Convento dell'Annunciata

Convento dell'Annunciata, Abbiategrasso - opiniones y fotos

Convento dell'Annunciata
4
Monumentos y lugares de interés
Leer más
Acerca de
Duración sugerida
< 1 hora
Sugiere ediciones para mejorar lo que mostramos.
Mejorar este perfil

Las formas más populares de disfrutar de atracciones cercanas


4.0
42 opiniones
Excelente
15
Muy bueno
16
Promedio
7
Mala
3
Horrible
1

katiasalvi
Milán, Italia2.143 aportes
mar. de 2022 • Pareja
Riaperta dopo anni di restauro, questa struttura merita una visita per la sua storia, il grande recupero architettonico e per i bellissimi affreschi che, con grande sorpresa, sono venuti alla luce durante i lavori.
Escrita el 19 de marzo de 2022
Esta opinión es la opinión subjetiva de un miembro de Tripadvisor, no de TripAdvisor LLC.

Alessandro F
Milán, Italia25.667 aportes
jun. de 2021 • Solitario
This ex convent with his church not consecrated anymore is now property of Municipally that use it as a wonderful location for weddings, concerts and events.
Exterior very simple, beautiful the cloister beside the church and wonderful the frescoes inside the church made in 1519 by Nicola Mangone called Moietta, a painter of Leonardo Da Vinci’s school
Escrita el 19 de julio de 2021
Esta opinión es la opinión subjetiva de un miembro de Tripadvisor, no de TripAdvisor LLC.

Monica B
Milán, Italia7.507 aportes
oct. de 2020
Venne fatto edificare dal duca Galeazzo Sforza per un voto, terminato nel 1472 fu affidato all’ordine dei francescani. Il convento venne soppresso nel 1810 e trasformato in un ospedale che incise pesantemente sulla struttura, il degrado è continuato a lungo fino al recupero effettuato dal comune nel 2007 che ora lo utilizza per mostre e convegni. Molto semplice esternamente al suo interno presenta invece un refettorio molto bello con degli affreschi interessanti. La visita è stata possibile con il FAI.
Escrita el 12 de julio de 2021
Esta opinión es la opinión subjetiva de un miembro de Tripadvisor, no de TripAdvisor LLC.

roberto p
Gallarate, Italia1.349 aportes
oct. de 2020
...abbiamo avuto il piacere di visitare questo mirabile convento che il Comune di Abbiategrasso ha saputo ristrutturare.

Ora possiamo ammirare questo luogo voluto da Galeazzo Maria Sforza como voto di ringraziamento per aver salvato la pelle in seguito ad un'imboscata nel 1466.

Detto fatto e nel 1477 venne gia' consacrato.

Nell'abside della chiesa è bello il colpo d'occhio sugli affreschi di Nicola Magione di Caravaggio (inteso come luogo di nascita) inerenti le storie della Vergine.

Ma anche il refettorio è sorprendente, con l'immancabile Ultima Cena (tema praticamente "obbligato" in ogni refettorio) e la Resurrezione.

Affascinante e di nuovo un ringraziamento a chi ci ha dato la possibilita' di scoprirlo.
Escrita el 23 de octubre de 2020
Esta opinión es la opinión subjetiva de un miembro de Tripadvisor, no de TripAdvisor LLC.

Gianni2222
Abbiategrasso, Italia358 aportes
mar. de 2020
Il convento quattrocentesco è stato restaurato benissimo, con denaro pubblico, recuperando un intero ciclo di affreschi sulle pareti dell'abside della chiesa con le Storie della Vergine, datato 1519 e firmato dal pittore caravaggino Nicola Mangone detto il Moietta. Molto interessante anche il recupero delle celle dei monaci e il refettorio.
Purtroppo è visitabile solo in occasioni di particolari eventi.
Escrita el 1 de marzo de 2020
Esta opinión es la opinión subjetiva de un miembro de Tripadvisor, no de TripAdvisor LLC.

Mara C
Italia140 aportes
dic. de 2019 • Pareja
Vedere il luogo dove so che mio marito ha giocato da piccino completamente recuperato dal degrado in cui era caduto mi ha fatto solo che un gran piacere. Si potrebbe "accudirlo" con maggiore impegno per tenerlo più in ordine ma già così muove un sorriso di sollievo pensare che non è stato perso un bene così bello.
Escrita el 5 de diciembre de 2019
Esta opinión es la opinión subjetiva de un miembro de Tripadvisor, no de TripAdvisor LLC.

Flavio P
Arluno, Italia2.341 aportes
oct. de 2019
Ma mi sembra che non sia. Un complesso enorme,potenzialmente moto bello,che però appare al visitatore quasi in abbandono,benchè recentemente restaurato.
Sono entrato e salito al piano superiore,dove si immaginano ancora le celle dei Frati Minori,che lo costruirono su impulso del Duca Galeazzo Maria Sforza,che pagò tutte le spese.Molto bello il chiostro con qualche resto di affresco sulle pareti. Non sono riuscito a vedere la chiesa,che contene le opere artisticamente più apprezzabili,una serie di affreschi che raccontano al storia di Maria e culminano nell'Annunciazione,appunto.
Escrita el 16 de octubre de 2019
Esta opinión es la opinión subjetiva de un miembro de Tripadvisor, no de TripAdvisor LLC.

Marco
18 aportes
nov. de 2018
Non concordo con chi valuta il restauro positivamente. Il posto è stato malamente restaurato , vi sono già segni di cattiva manutenzione e di abbandono , peccato il posto merita. Inoltre la struttura non è seguita adeguatamente e per lungo tempo una parte della struttura è stata utilizzata da un famoso chef. Mah .......
Escrita el 6 de octubre de 2019
Esta opinión es la opinión subjetiva de un miembro de Tripadvisor, no de TripAdvisor LLC.

Lucrezia E
Milan, Lombardia, Italy29 aportes
feb. de 2019 • Amigos
Il magnifico ex Convento dell'Annunciata bisogna proprio sapere che esiste per andarselo a cercare.
Io c'ero stata anni fa, dopo il restauro e in occasione di una mostra, poi non ne avevo più sentito parlare.
L'ho ritrovato, viene utilizzato come sede di eventi e, per fortuna, ne stavano allestendo uno per la sera, così ho potuto ammirare lo splendido convento, incoraggiata dai ragazzi che stavano preparando per la cena.
Il ciclo di affreschi del presbiterio e dell'abside è veramente interessante. Si colloca nell'ambito leonardesco per intensità e raffinatezza. In particolare si può notare la bellezza dell'Angelo annunciante.
Le storie rappresentate si riferiscono ad episodi della vita della Madonna
Escrita el 14 de febrero de 2019
Esta opinión es la opinión subjetiva de un miembro de Tripadvisor, no de TripAdvisor LLC.

Mingo69
Abbiategrasso, Italia47 aportes
oct. de 2018 • Solitario
Ci ho abitato per parecchi anni, ed il quartiere senza gli occupanti ed i lavoratori della Siltal è morto. La mazzata finale è stata anche la chiusura della strada e i vari sensi unici che purtroppo hanno fatto chiudere bar e negozi, è un gioiello nel deserto, poco utilizzato.
Escrita el 15 de octubre de 2018
Esta opinión es la opinión subjetiva de un miembro de Tripadvisor, no de TripAdvisor LLC.

Mostrando resultados de 1 a 10 de 42
¿Falta algo o hay algo incorrecto?
Sugiere ediciones para mejorar lo que mostramos.
Mejorar este perfil
Preguntas frecuentes sobre Convento dell'Annunciata